News

19/06/2019

Mons. Solmi in visita alla sede e al magazzino di Parma

Ieri abbiamo avuto il piacere di ospitare in Number1 il Vescovo di Parma Mons. Solmi. E’ stata l’occasione per presentargli la sede ed il Magazzino di Parma.

Noi pensiamo che la missione di Number1 sia quella di generare un impatto positivo su tutte le realtà con cui l’Azienda entra in relazione, quindi con i Clienti, con i Fornitori, con le nostre persone, con il territorio e con la società in cui siamo inseriti, ecco perchè ci ha fatto piacere presentarci a Mons. Solmi, consegnandogli in ricordo di questa giornata un libro con i disegni realizzati dai figli delle persone che lavorano nel nostro gruppo ed un’offerta alla Caritas come contributo alla realizzazione di una casa famiglia che stanno facendo a Sant’Ilario.

Categorie: Number1 News

19/06/2019

Presentato il Corso di Laurea in Food Engineering di cui Number1 Logistics Group è partner

Presentato martedì 18 giugno al Politecnico di Milano un percorso formativo unico nel suo genere a livello nazionale. Number1 è partner del nuovo corso di laurea in Food Engineering attivo dal prossimo anno accademico 2019/2020. Il Presidente Renzo Sartori sarà nell’advisory board del Corso di Studi che punta a innovare un settore centrale per il sistema paese.

Leggi il Comunicato Stampa

Rassegna Stampa

LogisticaNews.it, 22 luglio 2019, online

Distribuzione Moderna, 3 luglio 2019, online

Industrie delle Bevande, 1 luglio 2019, pag.68

Food, 24 giugno 2019, online

Distribuzione Moderna, 20 giugno 2019, online

Ruminantia, 20 giugno 2019, online

Greeplanner.it, 19 giugno 2019, online

Il Giornale, 19 giugno 2019, online

Gazzetta di Parma, 19 giugno 2019, pag. 7

Italiannetwork.it, 19 giugno 2019, online

Il Sole24Ore, 18 giugno 2019, online

Affari Italiani, 18 giugno 2019, online

Mark Up, 18 giugno 2019, online

FoodAffairs.it, 18 giugno 2019, online

Italpress.com, 18 giugno 2019, online

Categorie: Rassegna stampa

18/06/2019

NUMBER1 Logistics Group alla tavola rotonda che festeggia i primi 30 anni della Fondazione Banco Alimentare

Si è tenuta il 17 giugno 2019 a Fontevivo (Parma) la tavola rotonda che ha festeggiato il trentennale della Fondazione Banco Alimentare analizzando, tra le altre cose, la tematica sempre più attuale dell’economia circolare. Tanti i servizi svolti da NUMBER1 per Banco Alimentare, dal ritiro e alla consegna delle merci fino al recente progetto ZERO SPRECHI.

Leggi il Comunicato Stampa

Rassegna Stampa

Il Sussidiario.net, 17 giugno 2019, online

Zazoom.it, 17 giugno 2019, online

Categorie: Rassegna stampa

17/06/2019

NUMBER1 LOGISTICS GROUP PARTNER DEL NUOVO CORSO DI LAUREA IN FOOD ENGINEERING

Presentato oggi al Politecnico di Milano un percorso formativo unico nel suo genere a livello nazionale

NUMBER1 LOGISTICS GROUP PARTNER DEL NUOVO CORSO DI LAUREA IN FOOD ENGINEERING

 Renzo Sartori, Presidente NUMBER1, sarà nell’advisory board del Corso di Studi che punta a innovare un settore centrale per il sistema paese

 

 COMUNICATO STAMPA

Milano, 18 giugno 2019

Il nuovo Corso di Laurea Magistrale del Politecnico di Milano è stato presentato stamattina dal Rettore dell’Ateneo Ferruccio Resta, da Antonio Boselli, Presidente Confagricoltura Lombardia, dal Vicesindaco del Comune di Milano con delega alla Food Policy Anna Scavuzzo, dall’Assessore all’Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi di Regione Lombardia Fabio Rolfi, da Alessandro Perego, Direttore del Dipartimento di Ingegneria gestionale e Maurizio Masi, Direttore del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria chimica “Giulio Natta” del Politecnico di Milano e da Renzo Sartori, Presidente NUMBER1 Logistics Group.

“Ripartire dall’eredità di Expo per innovare un settore centrale per l’economia locale, tra i più grandi protagonisti del Made in Italy. Agricoltura di precisione, tracciabilità dei prodotti, sicurezza alimentare, logistica e controllo della filiera… sono tante le risposte che la tecnologia può dare ai cambiamenti in atto. Risposte che partono dalla formazione di professionisti capaci di orientare la bussola tra competenze tecniche e gestionali, chimiche e agroalimentari. Il Politecnico di Milano, in collaborazione con le imprese, disegna un nuovo percorso di laurea che guarda al futuro.” – afferma il Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta.

Èd è proprio per costruire una nuova cultura dell’Industria Alimentare che il Politecnico di Milano, insieme a NUMBER1 Logistics Group e ad altre 7 imprese e ed enti chiave del settore, ha deciso di arricchire la propria offerta formativa con il Corso di Laurea Magistrale in Food Engineering (#LMFoodEngineering).

Renzo Sartori, che farà parte dell’Advisory Board del Corso di Studi, ha commentato con entusiasmo la nascita del nuovo Corso di Laurea Magistrale in Food Engineering: “Il gruppo NUMBER1 ha sempre fatto dell’innovazione un punto centrale della sua strategia, ecco perché abbiamo voluto dare il nostro appoggio a questo nuovo corso di laurea che rappresenta un vero unicum in Italia. Negli ultimi 3 anni abbiamo inserito decine di giovani laureati nel nostro gruppo e abbiamo intrapreso una strategia di lunga durata che prevede un massiccio inserimento di nuove competenze in azienda. Oggi per essere leader di mercato è indispensabile avere fame di conoscenza, confrontarsi con i portatori di innovazione e lavorare in maniera strategica guardando al futuro. Noi abbiamo scelto il food, un settore chiave per il nostro paese, ma siamo perfettamente consapevoli che dobbiamo lavorare per un bene comune, perché la sostenibilità sia un valore condiviso (sostenibilità economica, sociale e ambientale), e per creare innovazione. Per questo abbiamo voluto contribuire a un nuovo corso di laurea in Food Engineering che ci offre la possibilità di essere a fianco del Politecnico e degli altri prestigiosi partner del progetto nell’erogazione di un percorso didattico che offrirà ai giovani opportunità concrete, nazionali e internazionali. NUMBER1 Logistics Group infatti supporterà le attività didattiche con seminari, visite tecniche, tesi in azienda, stage e borse di studio”.

 

IL PERCORSO FORMATIVO

La nuova Laurea Magistrale rappresenta un percorso formativo unico nel suo genere a livello nazionale: un contenitore di competenze politecniche interdisciplinari e trasversali che formerà Ingegneri Alimentari in grado di risolvere i problemi e innovare la catena di valore dell’intera filiera. Il Corso risponde alle richieste di innovazione provenienti dal mondo delle imprese e alla necessità di potenziamento di un settore sempre più strategico per lo sviluppo economico del Sistema Paese.

In dettaglio, il laureato in Food Engineering del Politecnico di Milano sarà uno specialista a 360°. Saprà operare lungo l’intera filiera della produzione, distribuzione e gestione dell’industria alimentare e delle bevande. Utilizzando le proprie conoscenze tecniche ed ingegneristiche avrà una solida preparazione anche metodologica, una formazione fortemente interdisciplinare e una visione di sistema strategica, particolarmente improntata ai temi della produzione di un alimento o di una bevanda confezionati, al supporto alla progettazione di macchine per la produzione alimentare, allo sviluppo di tecnologie per la trasformazione alimentare, alla qualità, alla certificazione, alla sicurezza alimentare e alla progettazione di processi sostenibili per l’industria alimentare, includendo lo studio della vita di prodotto e la riduzione dell’energia associata alla produzione e alla logistica.

Il laureato sarà un professionista in grado di ricoprire posti qualificati in diverse realtà della filiera dell’industria alimentare: amministrazioni pubbliche e regolatori a livello nazionale ed europeo, imprese, anche multinazionali, produttrici di cibi, bevande e delle tecnologie abilitanti produzione, confezionamento, distribuzione e commercializzazione nell’industria alimentare.

Un ruolo centrale nella nascita del nuovo Corso di Laurea Magistrale in Food Engineering è quello degli 8 partner, enti e industrie leader del settore che supporteranno l’Ateneo nella strutturazione delle attività didattiche e di formazione. Oltre a NUMBER1 Logistics Group a fianco del Politecnico sono scesi anche Coca-Cola, Esselunga, Goglio, Granarolo, Nestlé, Unilever Italia e Unitec.

Il nuovo Corso, attivo dal prossimo anno accademico 2019/2020, sarà erogato in lingua inglese.

 

Categorie: Comunicati Stampa

17/06/2019

NUMBER1 LOGISTICS GROUP RINNOVA IL SUO IMPEGNO A FIANCO DEL BANCO ALIMENTARE NEL SEGNO DELLA SOLIDARIETÀ

NUMBER1 Logistics Group alla tavola rotonda che festeggia i primi 30 anni della Fondazione Banco Alimentare

NUMBER1 LOGISTICS GROUP RINNOVA IL SUO IMPEGNO A FIANCO DEL BANCO ALIMENTARE NEL SEGNO DELLA SOLIDARIETÀ

 Tanti i servizi svolti da NUMBER1 per Banco Alimentare, dal ritiro e alla consegna delle merci fino al recente progetto ZERO SPRECHI

  

COMUNICATO STAMPA

Parma, 17 giugno 2019

 

Si è tenuta questa mattina a Fontevivo (Parma) la tavola rotonda che ha festeggiato il trentennale della Fondazione Banco Alimentare analizzando, tra le altre cose, la tematica sempre più attuale dell’economia circolare.

Oltre a Michele Pedrazzoni e ad Andrea Giussani, rispettivamente Vicepresidente Banco Alimentare Emilia Romagna e Presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus, sono intervenuti anche i partner storici di un’iniziativa che da trent’anni vede la solidarietà in prima linea.

Fondazione Banco Alimentare, infatti, riesce a svolgere il suo importantissimo compito non solo grazie all’aiuto delle persone che donano, ma anche a quello di aziende che credono nei valori della sussidiarietà e della solidarietà e che sono parte attiva di questo progetto. Chi direttamente come sponsor (Sacmi, Sirio, Fondazione Cariparma, Chiesi Farmaceutici), chi donando prodotti e beni (Barilla, Felsinea, CLAI), e chi, come Number1 Logistics Group, donando invece servizi.

Renzo Sartori, Presidente Number1, è intervenuto questa mattina sottolineando le affinità che legano l’azienda leader nella logistica specializzata del food & grocery e della grande distribuzione alla Fondazione Banco Alimentare: “Il nostro gruppo, per il suo modo di porsi sul mercato e per l’idea di valore che hanno i suoi soci, è da sempre sensibilissimo a un tema centrale come quello del bisogno. Per Number1 Logistics Group quindi è stato naturale sposare una causa come quella di Fondazione Banco Alimentare che, partendo dal basso, mette al centro sussidiarietà e solidarietà, soprattutto poi se si pensa che l’area del bisogno in questo caso è quella del food, ovvero il settore in cui operiamo direttamente. Proprio per questo dal 2013 abbiamo sposato la causa del Banco Alimentare e continueremo a farlo con rinnovato entusiasmo anche nei prossimi anni”.

 

NON SOLO COLLETTA ALIMENTARE

NUMBER1 Logistics Group è naturalmente al fianco della Fondazione Banco Alimentare durante le giornate dedicate alla Colletta Alimentare, il fulcro di tutta l’attività della Fondazione.

Ma la collaborazione prosegue poi anche tutto l’anno dato che i mezzi di NUMBER1 trasportano da gennaio a dicembre le merci del Banco in tutta Italia, sia con consegna diretta nei vari hub per grandi quantitativi donati dalle aziende, sia con delivery attraverso mezzi più piccoli.

A gennaio 2019 inoltre è partita ufficialmente l’iniziativa ZERO SPRECHI, che ha visto la nascita del primo Hub per la ridistribuzione alle Onlus del Comune di Milano delle eccedenze alimentari dei supermercati del capoluogo lombardo.

Il progetto, realizzato da Comune, Assolombarda, Politecnico, Banco Alimentare della Lombardia e Number1 Logistics Group, ha l’obiettivo di ridurre con azioni concrete lo spreco di cibo e innovare le modalità di recupero degli alimenti da destinare agli indigenti, progettando e sperimentando un modello di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari basato su reti locali di quartiere. Number1 Logistics Group ha fornito un furgone per la raccolta dei prodotti alimentari direttamente dai supermercati e dalle mense aziendali mentre il Banco Alimentare della Lombardia, vincitore del bando di assegnazione dell’hub, garantisce la gestione operativa e quotidiana del modello elaborato dal Politecnico di Milano.

Categorie: Comunicati Stampa