News

25/05/2017

LAVAZZA ALLA CONQUISTA DEL CANADA

A poco più di un anno dall’acquisto di Carte Noir, Lavazza mette a segno un altro colpo, stavolta in Canada. La società torinese ha infatti acquisito l’80% di Kicking Horse Coffee, pioniere e leader nel caffè biologico nel Paese nordamericano.

Milano Finanza

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

24/05/2017

I PRIMI BISCOTTI SENZA TRACCE

A metà giugno prossimo, sugli scaffali dei supermercati italiani, faranno il loro debutto i primi biscotti industriali che non contengono tracce di frutta a guscio. Sono quelli della linea Fattincasa della Di Leo Pietro (19,7 mln euro), biscottificio materano col pallino per l’innovazione che sta anche mettendo in piedi una filiera locale per il grano Brumante.

Italia Oggi

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

17/05/2017

LA SPINTA FRANCESE PER LAVAZZA “PIU’ FORTI ALL’ESTERO”

L’anno dei record – 1,9 miliardi di fatturato nel 2016 – Lavazza lo annuncia in Francia, a Lavérune. Dove ha sede Carte Noire. Il brand, acquisito dall’azienda torinese 14 mesi fa, ha contribuito per circa il 20% ai ricavi del gruppo, balzati del 29% rispetto al 2015 in un mercato mondiale che si è accontentato di un +2 per cento.

Corriere della Sera

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

10/05/2017

LA TERZA TAPPA DEL ROADSHOW DI NUMBER1 LOGISTICS GROUP OGGI A MILANO

«La logistica integrata nel settore food&beverage: mercato ed esperienze a confronto»

LA TERZA TAPPA DEL ROADSHOW DI NUMBER1 LOGISTICS GROUP OGGI A MILANO

SARTORI, Presidente di NUMBER1: «Necessaria una cultura della Logistica; il rapporto con i clienti la vera fonte della nostra innovazione».

FROSI, Osservatorio del Politecnico di Milano: «Trend in crescita per la terziarizzazione nel settore logistico: digitalizzazione, trasparenza e informazione in tempo reale, il vero valore aggiunto».

VILLANI, Direttore Generale NUMBER1: «La vera innovazione sta nel cambiamento: Number1 investe nella Smart Logistic».

 

NOTA STAMPA

Milano-Fiere, 10 maggio 2017

Dopo Napoli e Padova, si è svolta stamani al TUTTOFOOD 2017 a Milano Fiere, la terza tappa del Roadshow di NUMBER1 Logistics Group, azienda parmense leader nel settore della logistica integrata.

Il neo Presidente di NUMBER1 Ing. RENZO SARTORI ha aperto l’incontro dal titolo “La logistica integrata nel settore Food&Beverage: mercato ed esperienze a confronto” con un saluto ed un ringraziamento ai Relatori e ai presenti.

«Siamo qui – ha salutato il Presidente RENZO SARTORIperché NUMBER1 è leader nel settore del Grocery con 600 mila metri quadri di magazzini in Italia, oltre 2.500 dipendenti, oltre 1.200 trasporti giornalieri e 55 punti di distribuzione. Abbiamo la competenza e la capacità di parlare di logistica in questo settore e soprattutto, nell’incontro di oggi, abbiamo il desiderio di parlare di cultura della logistica, sia per la partnership che ci lega all’Osservatorio del Politecnico da molti anni, sia perché riteniamo fondamentale il rapporto con i nostri committenti, vera fonte della nostra innovazione, del miglioramento delle nostre competenze e della nostra capacità di stare sul mercato in maniera competitiva».

A seguire, la presentazione dei più recenti dati sul mercato della logistica attraverso l’analisi dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano con un focus sul mondo del Food&Beverage coadiuvati dalle testimonianze sulle esperienze di terziarizzazione logistica di alcune aziende leader in questi settori e gli approfondimenti sui trend emergenti nell’attuale mercato della logistica in Italia.

Secondo i dati esposti nel suo intervento da DAMIANO FROSI Responsabile Relazioni Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, «Sono 95 mila le aziende di operatori logistici per un fatturato di 77,5 miliardi di euro per servizi di logistica, dei quali 44,6 miliardi rappresentano il fatturato dei committenti con un trend in crescita per la terziarizzazione, tra operatori logistici e gestori di magazzino. Un trend che sottende un messaggio forte: i committenti si attendono dalla logistica del futuro un fornitore che non sia solo in grado di offrire i servizi tradizionali, ma sempre più autonomo e capace di approccio strategico più evoluto. Già ora molti sono i servizi aggiuntivi richiesti all’operatore logistico quali il Co-packing, l’assemblaggio e la lavorazione del prodotto, il Customer Service, fino ad arrivare all’E-commerce: l’operatore di logistica sta sempre più diventando attore importante e di supporto alla azienda committente».

«Molti i benefici – ha proseguito Frosi nella sua analisi – quali la dematerializzazione e la digitalizzazione dei documenti di trasporto; le piattaforme collaborative con trasparenza e visibilità per i committenti; l’utilizzo degli Smarphone per le Logistics App che consentono una maggiore efficienza e velocità nella tracciabilità e nella veicolazione delle informazioni in tempo reale. Queste ultime rappresentano il vero valore, in sintesi, perché in grado di fornire produttività, efficienza e qualità.

Inoltre la logistica si sta avvicinando alle tecnologie green, come l’utilizzo di batterie al litio e i carburanti a metano liquido che iniziano ad avere un certo ritorno, negli anni, non come investimenti fine a se stessi, ma anche dal punto di vista economico.

Tra le criticità che vanno analizzate vi è ancora la complessità nella comunicazione dei sistemi, la rilevanza dei cambiamenti organizzativi nelle aziende e l’accompagnamento del personale nella introduzione delle nuove tecnologie. Questo è il livello superiore a cui tendere per rendere questi progetti realtà concreta».

Dopo la Tavola Rotonda nella quale quattro aziende hanno portato la loro esperienza – Silvia Barbieri (Supply Chain Director Lavazza), Maurizio Diegoli (Credit & Customer Service Conserve Italia), Alfredo Ferraresi (Supply Chain Director Gruppo Bauli) e Andrea Fontanella (Direttore Generale Oleificio Zucchi), i lavori sono stati conclusi da Davide Villani Direttore Generale di NUMBER1 che ha sottolineato: «L’innovazione è un processo difficile da catalogare e da gestire soprattutto nel settore della logistica, nel quale è difficile parlare di innovazione e investimenti. I clienti sono sempre più esigenti e ci costringono ad essere sempre più veloci nel cambiare e nel riadattarsi. Come NUMBER1 lavoriamo solo nel grocery, con prodotti e servizi omogenei e ci muoviamo in un mondo che conosciamo bene. Pensiamo che per cambiare qualcosa sia necessario conoscerla fino in fondo. Per questo ci siamo concentrati in questi ultimi anni nell’innovazione con la nuova linea robotizzata per affiancare il cliente nel co-packing; abbiamo attivato la nuova piattaforma web che favorisce e traccia tutte le nostre comunicazioni in tempo reale, progetto che andremo certamente a sviluppare nel nostro futuro. Conoscere per cambiare; innovare per migliorare, ecco le nuove sfide».

Categorie: Comunicati Stampa

10/05/2017

A MILANO LA TERZA TAPPA DEL ROADSHOW DI NUMBER1 LOGISTICS GROUP

Dopo Napoli e Padova, si è svolta stamani al TUTTOFOOD 2017 a Milano Fiere, la terza tappa del Roadshow di NUMBER1 Logistics Group, azienda parmense leader nel settore della logistica integrata.

Rassegna Stampa

Foodweb, 16 maggio 2017, online

Categorie: Rassegna stampa

08/05/2017

RENZO SARTORI NOMINATO NUOVO PRESIDENTE DI NUMBER1 E NUOVO VICEPRESIDENTE DI ASSOLOGISTICA

Due importanti nuove nomine per l’Ingegner RENZO SARTORI il quale, già Consigliere Delegato, è stato nominato Presidente di NUMBER1 Logistics Group, azienda parmense leader italiana nella logistica integrata e Vice Presidente di ASSOLOGISTICA, realtà associativa delle imprese di logistica, dei magazzini generali e frigoriferi, dei terminalisti portuali, interportuali ed aeroportuali.

 

Rassegna stampa:

Logistica Management, 16 maggio 2017, online

Distribuzione Moderna, 11 maggio 2017, online

Il Sussidiario.net, 10 maggio 2017, online

Mark-Up.it, 10 maggio 2017, online

Alimentando.info, 08 maggio 2017, online

Il Mattino di Padova, 07 maggio 2017, pag. 17

Il Sussidiario.net, 06 maggio 2017, online

ParmaQuotidiano.info, 06 maggio 2017, online

ParmaDaily, 06 maggio 2017, online

Italia Oggi, 06 maggio 2017, pag.16

Gazzetta di Parma, 06 maggio 2017, pag.5

 

Categorie: Rassegna stampa

08/05/2017

10-05 | MILANO-LA LOGISTICA INTEGRATA NEL SETTORE FOOD&BEVERAGE: MERCATO ED ESPERIENZE A CONFRONTO

L’incontro organizzato in occasione di Tuttofood rappresenta, dopo quelli di Napoli e Padova, la terza tappa dei Roadshow di NUMBER1. Gli eventi hanno l’obiettivo di creare un momento di confronto e aggiornamento sui temi della Strategic Contract Logistics relativamente ai beni di largo consumo.

Nell’appuntamento del 10 maggio, saranno presentati i più recenti dati sul mercato della logistica attraverso l’analisi dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano con un focus sul mondo del Food&-Beverage, grazie alle testimonianze e Case Histories sulle esperienze di terziarizzazione logistica di alcune aziende leader in questi settori.

Per iscriversi cliccare qui

INVITO

Categorie: Eventi Number1

28/04/2017

Number1 partecipa al dolore per la scomparsa del Prof. Marchet

Con grande tristezza e dolore, Number1 partecipa all’improvvisa scomparsa del Prof. Gino Marchet, dopo l’incidente avvenuto domenica. Number1 si stringe alla famiglia, alla moglie Paola e alle figlie Chiara e Laura, e a tutti i colleghi e gli amici del Politecnico di Milano. Una voce autorevole nel mondo della logistica e nell’ambito della formazione universitaria ma anche e soprattutto un caro amico.

In questi anni, lavorando fianco a fianco allo sviluppo dell’Osservatorio della Contract Logistics, abbiamo avuto l’opportunità di conoscere e apprezzare Gino, la sua umanità, la sua professionalità e la capacità di leggere con lucidità e competenza i cambiamenti di un mondo strategico come quello della logistica.

 

Categorie: News

27/04/2017

L’INGEGNER RENZO SARTORI NUOVO PRESIDENTE DI NUMBER1 E NUOVO VICEPRESIDENTE DI ASSOLOGISTICA

Due importanti nuove nomine per l’Ingegner RENZO SARTORI il quale, già Consigliere Delegato, è stato nominato Presidente di NUMBER1 Logistics Group, azienda parmense leader italiana nella logistica integrata e Vice Presidente di ASSOLOGISTICA, realtà associativa delle imprese di logistica, dei magazzini generali e frigoriferi, dei terminalisti portuali, interportuali ed aeroportuali.

Nato a Treviso e laureato a Padova in ingegneria, l’Ing. Renzo Sartori ha maturato le sue competenze nella logistica attraverso incarichi manageriali anche nel settore pubblico e diverse start-up. Come Presidente dell’Ente Autonomo Magazzini Generali di Padova, nei primi anni del 2000, ha seguito personalmente la creazione del meta distretto della logistica della Regione Veneto. Nel 2009 fonda con Gianpaolo Calanchi il Consorzio Sincro creando un nuovo modello di servizi per la logistica; nel 2010 dall’aggregazione del Consorzio con altre Società del settore logistico nasce il Gruppo Fisi – di cui oggi è presidente e socio – un progetto imprenditoriale avviato con l’obiettivo di creare un operatore logistico d’avanguardia specializzato nel Largo Consumo. Nel 2012 Il gruppo FISI acquisisce Number1 Logistics Group di cui è Consigliere Delegato e nuovo Presidente. Grazie all’esperienza maturata nel settore entra nel gruppo di lavoro dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano, dedicato alla ricerca e all’innovazione del mercato italiano dell’outsourcing logistico analizzando nuovi ambiti di attività, l’andamento dei principali player e le soluzioni della tecnologia d’avanguardia nel settore. Attualmente è Presidente di NUMBER1 Logistics Group e Vice Presidente di Assologistica, oltre ad essere membro del direttivo nazionale di Anita.

→ Leggi il Comunicato Stampa – RENZO SARTORI, NOMINATO PRESIDENTE DI NUMBER1 LOGISTICS GROUP 

Leggi il Comunicato StampaRENZO SARTORI, Consigliere Delegato di NUMBER1 Logistics Group, nominato Vice Presidente di ASSOLOGISTICA

→ Leggi la RASSEGNA STAMPA

RENZO SARTORI_NUMBER1 - 2

Categorie: Comunicati Stampa

20/04/2017

COCA COLA ITALIA, 90 ANNI DI BOLLICINE “IMPATTO ECONOMICO DA 800 MILIONI”

Era il 1927 quando Coca-Cola produceva la prima bottiglia in Italia. Novant’anni dopo, la sua attività nel nostro Paese vale lo 0.05% del Pil, con risorse pari a 813 milioni di euro e 26mila posti di lavoro, lo 0.11% del panorama nazionale. A calcolare l’impatto economico e occupazionale è stato uno studio della Scuola di direzione aziendale dell’Università Bocconi di Milano.

Nazione – Carlino – Giorno

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

Pagina 1 di 1812345...10...Ultima »