News

31/03/2017

Pedon, le vendite nel 2016 sono volate: fatturato +16%

Un altro anno in costante crescite per la Pedon Spa, che è la divisione retail dell’omonimo gruppo dell’agroalimentare: +16% rispetto all’esercizio precedente per un fatturato che segna i 74 milioni di euro.

Il Giornale di Vicenza

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

30/03/2017

Rivoluzione Ferrero nella governance: Giovanni Ferrero presidente e Civiletti CEO

Una struttura più articolata e un’organizzazione mirata. Ferrero cambia pelle, meno accentramento padronale e più gestione manageriale. Almeno questa sembra dalle prime notizie dell’azienda. Il colosso italiano del dolciario ha deciso di adottare un nuovo modello di governance per rafforzare la propria capacità competitiva sui mercati mondiali del cioccolato. Giovanni Ferrero (nella foto), CEO del gruppo di Alba, assumerà il ruolo di Executive Chairman a partire dal 1 settembre 2017.

Il Sole24Ore

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

29/03/2017

Unione italiana food – Sono 450 imprese e valgono 35 miliardi

Una nuova associazione nel comparto alimentare nata per valorizzare il cibo italiano e nel mondo. Si chiama Unione italiana food e fa parte di Federalimentare. Vi confluiscono Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane) e Aiipa (Associazione italiana industrie prodotti alimentari) e ha come presidente Paolo Barilla e come vice Marco Lavazza.

Avvenire

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

13/03/2017

L’avventura di Ruggero Bauli il naufrago che creò il marchio

Nono di tredici figli, l’11 marzo 1895 nasceva a Verona Ruggero Bauli, fondatore di una delle aziende che avrebbe portato il pandoro nella case di tutti gli italiani e nel mondo.

L’Arena

Continua a leggere

 

Categorie: Grocery News

07/03/2017

Un solo marchio per Auchan

Basta con i parenti. La crisi del colosso francese Auchan, quindi al mondo con 54 miliardi di euro di fatturato consolidato (15 solo in Francia), un migliaio di ipermercati in 16 paesi e 337 mila dipendenti, è talmente grave (“très grave” confessa un analista alla vigilia della presentazione del bilancio 2016, domani 8 marzo, al quartier generale di Villeneuve-d’Ascq, Lille, profondo nord della Francia) che per la prima volta nella sua storia il gruppo più chiuso e familistico del capitalismo francese, la famiglia Mulliez, terza ricchezza del paese (37 miliardi di patrimonio secondo le stime del settimanale Challenge’s) , ha deciso di giubilare dopo 11 anni di “regno” il gran capo, Vianney Mulliez, cinquantenne, nipote del fondatore Gerard Mulliez (chea 84 anni continua, lui sì, a regnare sull’Associaition Familiare Mulliez, 1.300 tra figli, nipoti, cugini e cognati) di sostituirlo con due manager esterni anche se hanno fatto tutta la carriera nel gruppo.

Italia Oggi

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

22/02/2017

Cantina La Versa passa a Terre D’Oltrepò e Cavit per 4.2 milioni

Cantina La Versa passa sotto il controllo di Terre D’Oltrepò e di Cavit per 4,2 milioni. L’esito dell’asta fallimentare è arrivato dopo mesi di profondo travaglio per l’azienda pavese fallita. Gli acquirenti hanno rilevato, come specifica il bando, «il complesso dei beni per la produzione di vini e spumanti, composto da immobili ubicati nel Comune di Santa Maria della Versa, beni strumentali, autorizzazioni, brevetti, giacenze, lista clienti e fornitori, marchi e certificazioni, magazzino semilavorati e sfusi».

Il Sole24Ore

Continua a leggere

 

Categorie: Grocery News

16/02/2017

Barilla sui sughi per l’export raddoppia l’impianto di Parma

Il gruppo Barilla investe in Italia destinando 50 milioni di euro al raddoppio del suo stabilimento dei sughi per la pasta a  Rubbiano, in provincia di Parma (inaugurato nell’ottobre del 2012).

Con questo investimento, dice il gruppo, l’impianto di Rubbiano diventerà “il più grande ed efficiente nel settore dei sughi per la pasta d’Europa,” e anche uno dei più sostenibili al mondo in termini di riduzione dell’impatto ambientale (in base a diversi parametri, fra cui le emissione di anidride carbonica e il consumo di acqua).

La Stampa

Continua a leggere

 

Categorie: Grocery News

14/02/2017

Heineken si beve le birre brasiliane di Kirin per 704 milioni

Heineken brinda al Brasile. Per 704 milioni di dollari si beve le birre brasiliane del gruppo giapponese Kirin.  Quest’ultima aveva rilevato gli asset nel Paese Bric, appena 5 anni prima,per 3,9 miliardi. Un affare per Heineken? Probabilmente sì. Il colosso olandese sembra avere capacità adeguate per sbrogliare la matassa brasiliana. Nel 2015 Kirin ha dovuto svalutare il business brasiliano per un miliardo in seguito alla crisi che ha colpito il Paese sudamericano, la prima dopo 25 anni. E poi continuata anche lo scorso anno nonostante le Olimpiadi di Rio.

IlSole24Ore

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

14/02/2017

Gastronomie, cibi bio e food truck per cani e gatti: anche in Italia è crescita record del pet food

Un biscotto a forma di osso, da sgranocchiare durante una passeggiata al parco, un ghiacciolo al pollo nei pomeriggi d’estate, uno snack di petto di tacchino essiccato, un aperitivo vegano, uno spuntino in rosticceria per una vaschetta di carne piemontese doc, frutta e verdura fresca, da consumare in apposite ciotole anche sul posto. Ricette super premium (altamente digeribili) studiate e bilanciate da nutrizionisti o all’interno dei dipartimenti di scienze veterinarie delle università.

IlSole24Ore

Continua a leggere

 

Categorie: Grocery News

10/02/2017

Generale Conserve cambia azionariato

Vito Gulli, l’imprenditore genovese che, dopo il suo ingresso in Generale Conserve, nel 2001, l’ha portata da piccola impresa (20 milioni di vendite) a società da 187 milioni di fatturato con una quota del 17% nelle conserve ittiche (dati 2015), passa la mano.

Distribuzione Moderna

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

Pagina 2 di 612345...Ultima »