News

22/12/2016

Imballaggio terziario e marketing: la soluzione Number1

Un caso che resta esemplare, perchè realizza la convergenza di diversi obiettivi – di marketing, di efficienza, di gestione della suooly chain – proprio sulla fasi di imballaggio e fine linea, è quello che Number1 ha presentato a Parma all’inizio di quest’anno: la nuova linea robotizzata antropomorfa dedicata al riconfezionamento per la composizione degli espositori diretti alla grande distribuzione.

Logistica management

Continua a leggere

Categorie: Number1 News

22/12/2016

La logistica solidale di Due Torri e Number1

Da sempre attenta alle questioni sociali, quest’anno Due Torri ha deciso di mettere a disposizione della Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus una parte dei propri magazzini e dei propri addetti, per il periodo necessario a gestire gli alimenti raccolti durante la Colletta Alimentare svoltasi il 26 novembre 2016.

Logistica Management

Continua a leggere

 

Categorie: Number1 News

20/12/2016

Il tempo in cui il dubbio era se srotolare o no le Haribo

“Le merendine di quand’ero bambino non torneranno più”, gridava Nanni Moretti correndo a bordo piscina, tra le tante battute finali dolciamare di Palombella rossa. E in quell’anno, mentre crollava il Muro di Berlino e in America andava in onda la prima puntata dei Simpson, in Italia i bambini, quelli che oggi chiamerebbero millennials, tornavano a casa dalle scuole a tempo pieno pronti per la merenda, per un pomeriggio dolce in compagnia di Bim Bum Bam.

Il Fatto Quotidiano

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

19/12/2016

“Per non dimenticare”: una ludoteca mobile per i bambini delle zone colpite da calamità naturali

A seguito del terremoto del 24 agosto u.s. NUMBER1 ha sottoscritto con la fondazione MUNUS ONLUS il fondo “Per non dimenticare” creato al fine sostenere iniziative di utilità sociale a favore delle popolazioni colpite dalle calamità naturali.

Le risorse raccolte sono state donate ad ANPAS ONLUS per l’acquisto di un semovente attrezzato da destinarsi a “giocheria” a favore dei bambini residenti in zone colpite da calamità naturali.

La società ha chiesto ai propri collaboratori la disponibilità di donare almeno 1 ora lavorativa a beneficio del progetto, impegnandosi la stessa ad integrare le risorse raccolte con un versamento di una somma pari a quella donata dai lavoratori. Hanno contribuito al progetto anche i collaboratori di alcuni fornitori di NUMBER1: GTRASPORTI SRL, HD SERVICE SRL, PRIME SOC. COOP, RDS LOGISTICS SCARL.

Questo progetto è stato ideato sulla base delle esigenze di ANPAS ONLUS, che in base alla Sua esperienza diretta sul campo, ha evidenziato la necessità di fornire assistenza e sostegno a bambini durante le prime fasi dell’emergenza nei campi di accoglienza.

“La Giocheria” consentirà infatti di dotare i campi di accoglienza per la popolazione allestiti in emergenza di:

  • un luogo di accoglienza pacificante per le ferite dei più piccoli che, attraverso il gioco e la relazione con figure preparate e formate ad accoglierli, iniziano a recuperare continuità di fiducia emotiva;
  • un luogo di sostegno dinamico per le famiglie che hanno la possibilità di affidare i loro bimbi ad un servizio sicuro e qualificato in momenti di disagio;
  • un luogo di contestualizzazione per i Volontari che spesso alla fine dei loro turni si fermano a giocare con i bambini.

Il grosso è stato fatto ma il lavoro non è ancora concluso!

“La Giocheria” dev’essere, adesso, allestita con le scaffalature per l’organizzazione interna dei materiali di gioco, i materassi, le coperte, e gli altri materiali per angolo morbido, il materiale di gioco, il materiale per la biblioteca, i materiali per laboratori manuali, il materiale per la formazione dei volontari.

È, dunque, possibile continuare a sostenere i fondo attraverso versamenti da effettuarsi sul conto corrente con IBAN IT69W 06230 12700 0000 3825 2233 intestato a Fondazione Munus – Per non dimenticare.

arcobaleno1

Categorie: Number1 News

19/12/2016

Cena di Santa Lucia: a tavola la solidarietà

9edb749f-01f7-4d7e-bd2e-4dc100bddef0Lunedì 12 dicembre si è tenuta la tradizionale Cena di Santa Lucia, che quest’anno ha cambiato location trasferendosi dalla bella cornice del Centro Papa Luciani al più spazioso Gran Teatro Geox. Sulle note del coro gospel Blubordò Vocal Ensemble, l’annuale evento benefico ha riunito a tavola, all’insegna della solidarietà, più di 1100 persone. Gran pienone di imprenditori veneti e nazionali, professionisti e rappresentanti politici locali per l’attesissima reunion che, come ogni anno, ha visto la partecipazione di Number1 Logistic Group.

Nata nel 2002 a Padova, come momento di sostegno efficace verso i progetti internazionali di sviluppo realizzati da Avsi (Associazione volontari per lo sviluppo internazionale), la Cena di Santa Lucia è cresciuta negli anni fino a costituire l’Associazione Santa Lucia per la Cooperazione e lo sviluppo tra i popoli, Onlus che promuove attività di solidarietà e sviluppo internazionale e sostegno alla cooperazione accreditata.

Quindici edizioni, affollatissime di partecipanti e di ospiti, in cui sono stati raccolti fondi per realizzazioni in Italia e in ogni parte del mondo; la Cena si è consolidata come appuntamento di solidarietà, incontro e convivialità per tutto il territorio veneto.

Presenza massiccia anche per Number1 Logistic Group che, con 4 tavoli, ha riunito dipendenti, clienti e fornitori concorrendo a finanziare i progetti dell’edizione 2016 – dal titolo “Rifugiati Migranti. Al lavoro per cambiare passo”.

Una gara di solidarietà, a sostegno delle opere di beneficenza che, dall’Africa, passando per il Medio Oriente, fino all’Italia, si occupano di rifugiati, migranti e sfollati, che quest’anno ha totalizzato ben 140 mila euro.

Questi gli otto principali progetti sostenuti dalla Cena di Santa Lucia di quest’anno; come da tradizione infatti, ai sei progetti della Campagna Tende dell’ong Avsi, si sono aggiunti altri progetti nati dai rapporti sviluppati dalla Cena con iniziative di sviluppo. Ecco l’elenco: Costa d’Avorio – Maestri artigiani; Siria – Ospedali aperti; Burundi – Mai più violate; Ucraina – Con gli orfani della guerra; Kenya – Scuole di lavoro; Libano e Giordania – Sfida educativa; Etiopia – Università Cattolica di Addis Abeba Ecusta; Padova – Cura igienico-sanitaria di primo soccorso.

Categorie: Number1 News

15/12/2016

A Number1 Logistics Group il premio “Il Logistico dell’anno 2016”

Renzo Sartori, consigliere delegato di Number1 Logistics Group ha ritirato nei giorni scorsi a Milano il premio “Il Logistico dell’anno 2016” Sezione Hi-Tech, giunto alla 12esima edizione e organizzato da Assologistica, per la linea robotizzata antropomorfa dedicata al confezionamento. Questo premio rappresenta per Number1 Logistics Group, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo, la conferma della volontà di puntare sull’innovazione: l’azienda parmense infatti con forte convinzione ha investito in questa linea robotizzata, espressione di un’accurata ricerca tecnologica che è uno dei suoi punti di forza.

Foodweb.it

Continua a leggere

Categorie: News

07/12/2016

Number1, la Forza della Flessibilità

Di cosa ha bisogno un’azienda di marca che ha un assortimento molto ampio, commercializza i suoi prodotti in canali diversi e quindi serve una pluralità di operatori – anche nell’ordine delle migliaia – sparsi su tutto il territorio nazionale? Di un partner logistico affidabile e flessibile. A dirlo sono Carlsberg Italia e Illva Saronno Holding, due degli oltre 60 clienti di Number 1, operatore logistico leader in Italia nel comparto fast moving consumer goods, con 311 milioni di fatturato, 322 collaboratori diretti e 2mila indiretti, 65 siti gestiti. Due protagonisti del grocery che hanno evidenziato i plus del servizio ricevuto da Number 1 e le ricadute positive sul loro business.

Food

Continua a leggere

Categorie: Number1 News