News

28/10/2016

Heinz Italia e Number1 Logistics Group festeggiano 15 anni di collaborazione

Comunicato Stampa

Nel mese di ottobre, l’anniversario di una partnership molto importante per Number1, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo

 2001-2016, HEINZ ITALIA E NUMBER1 LOGISTICS GROUP FESTEGGIANO 15 ANNI DI COLLABORAZIONE

 Tanti i vantaggi di un rapporto così duraturo, a partire da una visione di lungo periodo che permette di superare le criticità di un mercato in continua evoluzione

Parma, 24/10/2016 – Number1 Logistics Group, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo, festeggia i 15 anni consecutivi di attività congiunta con Heinz Italia, la multinazionale statunitense presente in oltre 200 paesi del mondo e in assoluto tra i maggiori produttori di salse, minestre, fagioli, e snack.

Un risultato molto significativo in un settore, come quello della logistica, in cui raramente si assiste a rapporti di collaborazione così duraturi, come ricorda Maurizio Bortolan, Sales and Operations Director di Number1 Logistics Group: “Essere scelti da un leader di mercato come Heinz ci entusiasma. Si tratta infatti di una partnership che abbiamo creato e sviluppato negli anni e che consolida Number1 come leader di riferimento nel suo settore, oltre ad offrirci la possibilità di crescere giorno dopo giorno insieme ad un partner di primissimo livello come Heinz”.

Lucas Sanches, Head of Supply Chain di H.J. Heinz Company, sottolinea come alla base di un rapporto così duraturo ci sia “la mentalità aziendale quasi comune, che ci ha permesso di creare le basi per un rapporto durevole e costruttivo. Successivamente l’orientamento al servizio e le necessità peculiari di Heinz, omogenee all’impostazione organizzativa di Number1, che ha permesso ad entrambe le aziende di sviluppare la propria mission e la capacità di adeguarsi ai cambiamenti, pur confermando la continuità”.

In questi 15 anni non sono mancate le criticità, che però sono state sempre superate grazie alla voglia di ottenere risultati comuni, come sottolinea Maurizio Bortolan di Number1: “Durante questo periodo le complessità da superare e organizzare sono state tantissime: altissimi periodi di sell out, organizzazione della tracciabilità a livello di pallet, sono solo alcuni esempi. La prima è stata superata organizzandoci per tempo, riducendo i rischi e progettando la più ampia flessibilità, in modo da creare una perfetta partnership basata sulla fiducia reciproca e sull’intento comune. Il secondo problema è stato ovviato con lo sviluppo dei sistemi in radiofrequenza e delle tecnologie correlate, come il voice speaking, che hanno permesso di migliorare nettamente la la tracciabilità e ridurre al minimo le differenze inventariali, arrivando, quindi, ad un WMS professionale che risponde alle necessità presenti e future”.

Dal 2001 a oggi infatti gli scenari di mercato sono cambiati molto, così come sono cambiate anche Heinz e Number1: “Heinz è cambiata moltissimo in questi 15 anni e, di conseguenza, N1 è cambiata con noi – ricorda Lucas Sanches -. Tante attività che erano state organizzate con fatica e professionalità sono state nel tempo cedute, come ad esempio Heinz food service, Tonno Mareblu ecc. Tali sforzi hanno inevitabilmente portato ad una crescita comune, ad un miglioramento delle interfacce e delle procedure, permettendo un consolidamento dei processi e una grande flessibilità”.

Importante sottolineare anche i vantaggi commerciali di una collaborazione così consolidata, vantaggi come la stabilità dei costi e delle performance, o la definizione dei processi e procedure, ad esempio. Vantaggi reciproci per entrambe le aziende che hanno potuto in questo modo essere sempre in una situazione di vantaggio verso i competitor durante i vari tender che sono stati tenuti in un questi 15 anni. L’obiettivo infatti è sempre stato quello di orientare la collaborazione alle necessità di servizio ed efficienza nel medio e lungo periodo, e non a resistere arroccandosi su posizioni senza prospettiva.

“Number 1 Logistics Group si è rivelata in questi 15 anni un’azienda solida di grandi professionisti – conclude Lucas Sanches –, che operano per ottenere un continuo miglioramento di performance e costi. Organizzata e flessibile, in modo da essere pronta ad adeguarsi alle richieste dei clienti in situazioni spesso apparentemente proibitive.

Lavorare per un’azienda di prestigio come Heinz in continua ricerca dell’eccellenza per noi è molto stimolante – sottolinea Maurizio Bortolan di Number1. L’innovazione tecnica e di processo è per noi parte integrante della nostra mission (ultimo esempio nuovo reparto robotizzato per repacking) e collaborare con aziende sensibili all’innovazione come Heinz ci permette di poter implementare le nostre idee.”

Chi è Number 1

Number 1, controllata dal Gruppo FISI – è la realtà leader in Italia nel settore della logistica specializzata nei settori del food and grocery e nella grande distribuzione. Number 1 è oggi il marchio unico di un player capace di raggiungere oltre 100 mila punti di consegna appartenenti alla gdo e ai canali specializzati food & beverage, generando un fatturato di circa 300 milioni di Euro. Controlla un network diretto che comprende 7 hub con poli di stoccaggio a Milano, Parma, Roma, Caserta, Catania, Cagliari e Verona e 25 piattaforme per 2.500 dipendenti complessivi tra diretti e indiretti impiegati in 55 strutture operative (inclusi magazzini di stabilimento) e 2.300 automezzi che costituiscono la flotta dei trasporti. Grandi numeri che permettono di gestire ogni anno più di 1,6 milioni di consegne.

 

Chi è Heinz Spa

Heinz Italia è la branch italiana leader nel campo della sana alimentazione di proprietà del colosso multinazionale H. J. Heinz Company, che rappresenta oggi in Italia l’azienda alimentare per eccellenza, impegnata nella ricerca e nello sviluppo di prodotti dietoterapeutici innovativi, nel costante rispetto delle esigenze dei consumatori. Fondato nel 1869 a Pittsburgh (USA), il Gruppo Heinz si è progressivamente sviluppato in tutto il mondo ed oggi produce e commercializza differenti prodotti in più di 200 paesi. In Europa Heinz è presente in 17 paesi (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Russia, Spagna, Svezia e Ungheria). Le 50 società Heinz hanno marchi che detengono il primo e il secondo posto nei rispettivi mercati, negli oltre 200 paesi in cui sono presenti.

Categorie: Comunicati Stampa

28/10/2016

Heinz Italia con Number1: dopo 15 anni la partnership continua

Number1 Logistics Group, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo, festeggia i 15 anni consecutivi di attività congiunta con Heinz Italia, la multinazionale statunitense presente in oltre 200 paesi del mondo e in assoluto tra i maggiori produttori di salse, minestre, fagioli, e snack. Un risultato molto significativo in un settore, come quello della logistica, in cui raramente si assiste a rapporti di collaborazione così duraturi, come ricorda Maurizio Bortolan, Sales and Operations Director di Number1 Logistics Group: “Essere scelti da un leader di mercat come Heinz ci entusiasma.”
IlSussidiario.net

Categorie: Number1 News

27/10/2016

Number1 Logistics Group e Heinz Italia festeggiano 15 anni di collaborazione

Number1 Logistics Group, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo, festeggia i 15 anni consecutivi di attività congiunta con Heinz Italia, la multinazionale statunitense presente in oltre 200 paesi del mondo e in assoluto tra i maggiori produttori di salse, minestre, fagioli, e snack.

Continua a leggere

Distribuzione Moderna

 

Categorie: Number1 News

26/10/2016

Conserve Italia apre negli Stati Uniti e firma un accordo con Walmart

Conserve Italia ha aperto una nuova società controllata negli Stati Uniti, con un accordo distributivo per la commercializzazione dei prodotti Cirio nella catena di negozi Walmart. Due mosse con cui Conserve Italia si appresta a rafforzare la propria quota di export sul mercato a stelle e strisce.

Continua a leggere

Foodweb

Categorie: Grocery News

25/10/2016

Paolo Barilla presidente dell’IPO per il prossimo biennio.

Si è aperto oggi a Mosca, in Russia, il Pasta Day 2016, cioè la Giornata Mondiale della Pasta. L’evento è stato organizzato da AIDEPI in collaborazione con l’International Pasta Organisation presso il Ritz-Carlton Hotel. In occasione dell’apertura dell’evento Paolo Barilla è stato nominato presidente dell’IPO per il biennio 2017/2018.

Continua a leggere

IlSussidiario.net

Categorie: Grocery News

24/10/2016

Food blogger italiani ‘valgono’ quasi 3 milioni di euro

Più di 240 mila contenuti pubblicati – di cui il 10% ricette – per oltre 15 milioni di interazioni online e un valore economico che sfiora i 3 milioni di euro. È il frutto dell’attività dei principali “food blogger” italiani secondo i dati raccolti da SocialIndex di Extreme, piattaforma che misura attività e qualità dei cosiddetti “influencer” in diversi settori, dal cibo ai viaggi.

Continua a leggere

Ansa

Categorie: News

24/10/2016

Loacker investe 12 milioni per le l’autosufficienza nelle nocciole

Loacker ha scelto la Maremma per un mega progetto, Nocciole in Toscana, che ha l’obiettivo di coltivare a noccioli mille ettari entro cinque anni. Centrare l’obiettivo significa garantire alla multinazionale di Bolzano la copertura integrale del fabbisogno di materia prima, oggi soggetta alle tensioni geopolitiche e all’altalena dei prezzi internazionali.

Continua a leggere

IlSole24Ore

Categorie: Grocery News

18/10/2016

Siscodata e Number1

Siscodata ha realizzato presso la sede di Parma di Number 1 Logistic Group una linea robotizzata completamente dedicata al riconfezionamento. L’impianto si compone di un robot Comau NJ40,  e di quattro NS12 e permette di risparmiare tempo nei cicli di produzione ripetitivi.

Giornale della Logistica

Continua a leggere

 

Categorie: Number1 News

17/10/2016

Industria 4.0: in fabbrica è arrivato il “cobot”

Modelleria 3D e automazione. L’ultima rivoluzione in casa Benetton è all’insegna del 4.0: ritorno alla campagna trevigiana, per una produzione tecnologica no stop, affidata a 36 macchine della giapponese Shima che, partendo da un unico filo di 500 metri confezionano maglioni senza cuciture. E’ la linea TV31100, che altro non è che il Cap della località dove è nata nel 1965 Benetton.

la Repubblica

Continua a leggere 

 

Categorie: News

14/10/2016

Artsana vende Lycia ma mantiene la produzione

Lo storico brand dell’igiene e della cosmetica è stato ceduto al gruppo Sodalis, la produzione resta di Artsana nello stabilimento di Gessate. Il Gruppo Artsana e Sodalis Group annunciano di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione da parte di Sodalis di Lycia, marca storica italiana operante nel mercato della cosmetica, igiene e bellezza, riconosciuta per la sua qualità.

La Provincia di Lecco

Continua a leggere

Categorie: Grocery News

Pagina 1 di 212